Carrello vuoto  
Redazionali
Trasporto gratuito
Il Trucco degli occhi
Guida al make up
Gli occhi sono espressione di ciò che siamo veramente, è importante perciò valorizzarli nel modo corretto

Il trucco del viso è una pratica antichissima, una delle civiltà che ne ha lasciato maggior testimonianza è quella egizia, basti pensare che gli egizi usavano il mascara in tavolette (usato ancora negli anni 50) a base di solfuro di antimonio (di colore nero), grasso e sapone (che permetteva di eliminare il trucco semplicemente con l'acqua). Il Kajal sempre a base di grassi e polveri nere, ed ombretti ottenuti con polveri minerali di varia colorazione.

Ci sono numerosissimi prodotti per ottenere un trucco perfetto per ogni parte del viso.
I principali prodotti adatti al trucco degli occhi sono:
fondotinta, cipria o fard (che si usano per tutto il viso); mascara; ombretti di vario tipo e colore; matita occhi, matita kajal, eye liner, matita o polvere per le sopracciglia.
Prima di tutto va colorato il viso nel suo insieme (con fondotinta, cipria, fard...), poi si passa al trucco degli occhi.
Se non si intende applicare un ombretto si può applicare direttamente il mascara, questo perchè delinea meglio l'occhio e indica già il tipo di risultato che si otterrà.
Se invece si deve applicare uno o più ombretti il mascara verrà applicato dopo.

Il mascara si applica partendo dal centro delle ciglia superiori, applicandolo dalla radice verso le punte, incurvandole verso la parte superiore dell'occhio; poi si passa alla parte interna ed a quella esterna con lo stesso movimento.
Per le ciglia inferiori si esercita un movimento orizzontale, che le delinea e le separa.

Applicazione del mascara

Suggerimento: non utilizzare il piegaciglia dopo aver applicato il mascara, perchè c'è il rischio di spezzare le ciglia irrigidite dal rimmel.

A questo punto si passa all'applicazione della matita occhi, che va stesa prima dell'ombretto (permette di delinearlo meglio).
Si parte dall'esterno dell'occhio, seguendo l'attaccatura delle ciglia superiori fino ai due terzi, si ripete sotto seguendo l'attaccatura delle ciglia inferiori, ma ci si ferma a metà; sfumare verso l'interno dell'occhio con un pennellino fine.
Suggerimento: la matita potrà essere usata anche per correggere certe conformazioni dell'occhio o semplicemente per ottenere un risultato particolare, esempio: se si ha l'occhio piccolo basterà partire dall'esterno dell'occhio un pò prima dell'attaccatura (allargando la forma) sia sopra che sotto in modo equivalente. Se invece si vuole ottenere uno sguardo da "cerbiatta" basterà applicare la matita in modo che l'esterno superiore sia leggermente alzato.

Una parte fondamentale è l'applicazione dell'ombretto, che verrà scelto in base al colore dei capelli, degli occhi, del vestito e della fascia oraria in cui si esce (la sera si può osare un colore più scuro, mentre di giorno è preferibile mantenersi su tonalità chiare).
Si stende con un pennello a punta media un'ombretto di base, tonalità medio chiara, del colore prescelto.
Si delinea quindi il contorno fra la palpebra mobile e quella fissa con una matita occhi più scura (di tonalità adatta)
Matita scura

e si sfuma verso l'alto (sopra il contorno delineato dalla matita) con un pennello a taglio dritto.
Si stende sulla palpebra mobile (sotto il contorno segnato dalla matita) un ombretto il cui colore sarà quello dominante; perciò è bene abbinarlo al colore del vestito, degli occhi , o dei capelli.
Ombretto scuro

Suggerimento: si può illuminare lo sguardo realizzando un punto luce: applicando un ombretto chiaro solo sull'angolo interno dell'occhio, con un pennello a punta fine.

L'eye liner: potrà essere applicato con lo stesso sistema della matita occhi.
Suggerimento: fate attenzione a quelli troppo liquidi che causano più facilmente sbavature.

Il mascara: verrà applicato come descritto sopra.

Il kajal: si applica seguendo il contorno dell'occhio, nella zona interna della parte inferiore.
Suggerimento: il kajal colorato può migliorare, ma anche peggiorare il risultato. Esempio: il kajal marrone fa risaltare i capillari e provoca un effetto "occhi rossi".

La matita per le sopracciglia va applicata seguendo l'andamento naturale del pelo. Si tracciano micro linee dal basso verso l'alto.
La polvere per le sopracciglia va applicata con un pennellino a taglio obliquo, sempre seguendo la naturale forma delle sopracciglia.
Delineare le sopracciglia

Suggerimento: quest'operazione è molto delicata e va eseguita con mano ferma e leggera, altrimenti provoca un effetto troppo marcato e rovina tutta l'operazione di trucco.