Carrello vuoto  
Redazionali
Trasporto gratuito
Come mantenere l'abbronzatura
Quel bel colore che abbiamo conquistato...
Dopo pochi giorni al rientro delle vacanze il nostro bellissimo colore comincia a sbiadire. Come fare per prolungarne l'intensità?

Durante le vacanze si fa di tutto per abbronzarsi bene, in modo uniforme e intenso.

Ciò spesso a costo di sacrifici: stesi immobili sotto al sole per ore...

Quando si rientra dalle vacanze si vorrebbe manrtenere il più a lungo possibile il colore conquistato faticosamente, ma dopo pochi giorni la nostra pelle già comincia ad impallidire.

Per prolungare più a lungo possibile l'abbronzatura esistono numerosi sistemi: il primo consiste nell'assumere integratori per il sole prima e durante l'esposizione.

Un altro consiste nell'applicare sempre la crema solare adatta, il terzo, molto importante, nell'applicare il doposole dopo ogni esposizione solare.

Molte persone fanno tutte queste cose, ma appena arrivano a casa la volontà svanisce ed ecco che la pelle ne risente.

Inoltre gli ambienti dove lavoriamo sono o riscaldati (in inverno) o rinfrescati con aria condizionata. In entrambi i casi la pelle si secca e si desquama.

I vestiti che è necessartio indossare in ambienti di lavoro sfregano contro la pelle abbronzata, favorendone la desquamazione.

Per tutto ciò ci sono dei rimedi.

Prima di tutto idratare i tessuti il più possibile: bevendo acqua, succhi e mangiando molta frutta.

Inoltre è necessario idratare la pelle continuamente, perciò bisogna applicare creme superidratanti mattina e sera.

Tutto questo non manterrà la pelle abbronzata in eterno, ma permetterà di prolungare quanto più possibile l'abbronzatura.